Natura, economia, persone. Da domani la XXXIV assemblea ANCI

80
Assemblea Nazionale 2017

Quasi 1.200 amministratori prenotati a partecipare ai lavori, più di cento giornalisti accreditati, 106 relatori, otto ministri, 5 sottosegretari, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il premier Paolo Gentiloni: la 34^ assemblea nazionale dell’ANCI si avvia anche quest’anno, sulla base dei numeri finora disponibili, a riconfermare il successo delle scorse edizioni di Bari e Torino. La tre giorni dell’Associazione, presentata oggi a Vicenza e intitolata #cittàpuntozero. Immagina il domani, governa l’oggi”, si svolgerà alla Fiera di Vicenza da domani al 13 ottobre, ospitando, parallelamente ai lavori istituzionali, anche AnciExpo, l’incontro di grandi nomi del mondo dell’imprenditoria, con oltre 150 stand in una superficie espositiva di circa diecimila metri quadrati e con 15 sale collaterali per ospitare oltre 60 eventi a latere.
Le sessioni di confronto tra sindaci, amministratori, parti sociali, mondo politico e imprenditoriale ruoteranno intorno a tre concetti chiave: la natura, l’economia, le persone. Da questi temi si sviluppano, infatti, le maggiori sfide a cui i Comuni sono chiamati a dare risposta, rispetto alle quali sindaci e amministratori hanno già intrapreso un percorso di soluzioni efficaci e di condivisione di buone pratiche. L’assemblea di Vicenza sarà il momento per ricordare, dati alla mano, i processi virtuosi già avviati nei territori.
Con ‘Cittapuntozero’ l’associazione dei Comuni evoca un cambiamento in cui è la città la variabile di moltiplicazione per guardare al futuro. In tal senso, i Comuni continuano a dare prova del loro impegno per un rinnovamento reale che si concretizzi in uno sviluppo economico attento all’ambiente e alle persone. Ascoltare i cittadini è, infatti, attività naturale e quotidiana di tutti gli ottomila sindaci italiani.

Sviluppo sostenibile, benessere, qualità della vita, partecipazione, autonomia, coesione sociale, fare comunità per una democrazia rinnovata, viva e vitale. Sono questi i temi nevralgici sui quali i Comuni si sono ritagliati un ruolo da protagonisti e sui quali l’NCI si propone di costruire la prima vera Agenda urbana nazionale.

La cerimonia di apertura, mercoledì 11 ottobre, vedrà alle ore 16 la relazione del presidente dell’ANCI Antonio Decaro, e si svolgerà alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Durante i tre giorni, ai lavori dell’assemblea plenaria parteciperanno oltre che numerosi sindaci e illustri nomi dell’imprenditoria, il premier Paolo Gentiloni ed i ministri Gianluca Galletti (Ambiente), Graziano Delrio (Infrastrutture e Trasporti), Maurizio Martina (Politiche agricole), Giuliano Poletti (Lavoro), Claudio De Vincenti (Coesione territoriale), Anna Finocchiaro (Rapporti con il Parlamento), Andrea Orlando (Giustizia) e Marco Minniti (Interno).

Nei tre giorni dell’Assemblea, sono previsti gli interventi del vicepresidente vicario di ANCI nazionale e sindaco di Valdengo (BI), Roberto Pella, del presidente di ANCI Piemonte e sindaco di Cossano Canavese (TO), Alberto Avetta, del sindaco di Novara, Alessandro Canelli e di quello di Cuneo, Federico Borgna.
Il programma dettagliato è consultabile al link http://www.xxxivassemblea.anci.it/