Reddito di Inclusione: le domande ai Comuni dal 1° dicembre. Tutti i dettagli

855
Ministero del Lavoro

Pubblichiamo le indicazioni operative relative al Reddito di Inclusione e al modulo di domanda d’accesso alla misura. In particolare, alleghiamo la nota con cui il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali informa della pubblicazione, da parte di INPS, della Circolare numero 172 del 22-11-2017 e del Messaggio numero 4636 del 21-11-2017.

Con la Circolare n. 172 del 22 novembre 2017, l’INPS fornisce agli operatori le prime istruzioni operative sul REI (Reddito di inclusione), che sarà erogato a partire dal 1° gennaio 2018 (la domanda di accesso al REI può essere presentata al Comune di appartenenza dal 1 dicembre 2017). Salvo diversa indicazione da parte dei Comuni, la domanda per l’accesso al REI potrà essere presentata nei medesimi uffici utilizzati per il SIA.

La Circolare fornisce indicazioni anche riguardo al regime transitorio relativo al SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) e all’ASDI (Assegno di disoccupazione), che il REI sostituirà a partire dal 1° gennaio 2018.
Sono allegati alla Circolare anche il modulo per la domanda di REI e il modulo cosiddetto REI-com, da compilarsi nel caso di variazioni della situazione lavorativa e reddituale dei componenti il nucleo beneficiario intervenute durante l’erogazione del beneficio.
Con il messaggio INPS 4636, pubblicato il 21 novembre 2017, l’INPS fornisce invece le specifiche tecniche per la trasmissione telematica all’Istituto delle domande da parte degli enti preposti.

Si comunica che non sarà possibile trasmettere le istanze per l’accesso al beneficio mediante la piattaforma SGAte.

Prendi visione del rProt 9835 del 24_11_2017

Allegati