Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

01febTutto il giornoGiornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

Dettagli evento

L’ANCI e l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG) invitano tutti i Comuni italiani ad aderire alla Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo che si celebra ogni anno il 1° febbraio.

L’anno scorso centinaia di Comuni in tutta Italia hanno celebrato la sesta edizione della ricorrenza, illuminando di blu i propri palazzi e i monumenti simbolo ed esponendo lo striscione con lo slogan della campagna “Stop alle bombe sui civili”. Quest’anno, in un contesto internazionale profondamente segnato dalle sofferenze delle popolazioni civili nei teatri di guerra vicini e lontani, ANCI e ANVCG invitano nuovamente i Comuni ad aderire alla Giornata, per lanciare un appello universale affinché cessino ovunque i bombardamenti sui civili e vengano attuate e rispettate le convenzioni, i trattati e le dichiarazioni internazionali esistenti.

Giovedì 1° febbraio i Comuni sono dunque invitati ad esporre lo striscione con la scritta “Stop alle bombe sui civili” e a illuminare di blu la facciata del comune o di un altro edificio o monumento rappresentativo. Un’attenzione particolare è dedicata quest’anno al conflitto tra Russia e Ucraina e a quello in Medio Oriente, ma anche a tutti gli altri conflitti di cui nessuno parla, come quelli nel continente africano fino al Nagorno Karabakh.

COME ADERIRE:

Per l’adesione da parte di ciascun Comune è richiesta la compilazione del format online disponibile a questo link e l’utilizzo del materiale grafico e di comunicazione scaricabile qui.

Per ulteriori informazioni sono attivi la mail giornatanazionale@anvcg.it e il numero 06/591.24.29.

Leggi la lettera inviata ai Comuni

Mostra di più

Orario

0:00 Tutto il giorno(GMT-11:00)

Accessibility
Missione Italia 2024