“Come ANCI abbiamo ribadito come i Comuni siano da sempre impegnati nell’erogazione dei servizi che promuovono l’inclusione scolastica per gli alunni disabili e siamo pronti e disponibili a collaborare con il nuovo ministro Fioramonti per migliorare ulteriormente le azioni sui territori”. Così l’assessora all’Istruzione e all’edilizia scolastica del Comune di Torino, Antonietta Di Martino, che ha rappresentato l’ANCI nella riunione di insediamento al MIUR dell’Osservatorio per l’inclusione scolastica, a cui ha preso parte il ministro Lorenzo Fioramonti.

“Il ministro – ha riferito la Di Martino – ha confermato che l’inclusione scolastica sarà tema centrale negli ordinamenti e nelle politiche a tutti i livelli. Da parte nostra abbiamo espresso la soddisfazione dell’Anci per il lavoro che si sta portando avanti e per l’accoglimento di quasi tutte le proposte ANCI nel decreto correttivo del decreto legislativo 66/2017 per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità. Abbiamo poi ribadito – ha aggiunto l’assessora di Torino – i nostri punti di interesse per il prosieguo dei lavori sia sull’intesa per la definizione dei profili del personale per l’assistenza specialistica sia sull’accordo per le modalità attuative per l’attribuzione delle risorse, entrambi di passaggio in Conferenza Unificata”.