C’è tempo fino al 10 settembre per presentare il Conto annuale del personale per l’anno 2020. Lo ha deciso il MEF accogliendo una precisa richiesta dell’ANCI.

Lo spostamento della data, inizialmente fissata al 31 luglio, concederà un mese aggiuntivo agli Enti locali per raccogliere le informazioni necessarie alla compilazione del monitoraggio.

Lo slittamento, si legge sul sito del ministero dell’Economia e delle Finanze, si è reso necessario “in considerazione delle segnalazioni pervenute da numerosi enti, relative alle difficoltà organizzative connesse al graduale superamento dell’emergenza sanitaria che rende difficoltoso il reperimento delle informazioni dalle diverse strutture interne”.